Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

1500 in tutta Europa entro il 2019

 

Letto della Stroke Unit della Neurologia ASL Biella 23072015

Scorcio di una camera della "Stroke Unit" della Struttura Complessa Neurologia presso l'Ospedale degli Infermi dell'ASL di Biella, in occasione della Conferenza Stampa di presentazione nella tarda mattinata di giovedì 23 luglio 2015

 

Migliorare il trattamento dell'ictus in Europa. La Neurologia dell'ASL di Biella aderisce al progetto "Angels", promosso da:

  • European Stroke Organization (ESO)
  • World Stroke Organization (WSO)
  • Italian Stroke Organization (ISO)

con Boehringer-Ingelheim e Quintiles.

L'obiettivo è quello di consolidare un percorso che permette a tutti i pazienti con ictus ischemico acuto di ricevere lo stesso livello di trattamento. L'intento è costruire una Rete di eccellenza nella cura dell'ictus di 1500 Ospedali "Stroke Ready" in tutta Europa entro il 2019. Tutto ciò aumentando il numero delle strutture in grado di trattare l'ictus ed ottimizzando la qualità del trattamento in tutte le "Stroke Unit" attualmente esistenti.

Diversi gli strumenti già messi in atto a Biella per strutturare sempre più questo percorso:

  • una "Stroke box" correlata di protocolli (standardizzati in accordo con le Linee Guida) e di un inventario con tutto l'occorrente per poter trattare il paziente
  • formazione su misura per il personale sanitario
  • supporto per la condivisione di informazioni scientifiche e modelli organizzativi, per il miglioramento degli standard di cura.

Nel tempo vengono monitorati l'andamento e i progressi fatti dall'Ospedale con un sistema di riconoscimento dell'eccellenza incentrato sui risultati raggiunti, gestito direttamente dall'ESO, come riportato nel Comunicato trasmesso dall'Addetto Stampa della nostra Azienda Sanitaria Locale.

 

Condividi